img_big
News

PRIGIONIERA IN CASA Torino, ottantenne cade nel suo appartamento e non riesce più a rialzarsi: salvata

Ha vissuto ore d’inferno, un’ottantenne di Torino caduta nel suo appartamento al terzo piano di uno stabile situato nella zona nord del capoluogo piemontese e impossibilitata a rialzarsi. Con grande forza di volontà, l’anziana è comunque riuscita a trascinarsi sino a raggiungere il telefono posizionato in una stanza vicina chiamando così la Guardia di Finanza.

L’operatore della Sala Operativa del Comando Provinciale di Torino ha subito intuito la gravità della situazione: la signora, infatti, già da qualche ora a terra sofferente chiedeva aiuto in lacrime. Mentre dal Comando della Guardia di Finanza di corso IV Novembre venivano allertate le Centrali Operative dei Vigili del Fuoco e del “118”, nonché inviato sul posto un equipaggio del Gruppo Torino, l’operatore intratteneva la signora al telefono per tranquillizzarla e non perdere l’unico contatto con la malcapitata. L’anziana, in forte stato di agitazione, non riusciva a ricordare la propria utenza telefonica e a fornire maggiori dettagli circa le circostanze dell’accaduto.

Nel frattempo, Vigili del Fuoco e Finanzieri, giunti sul posto, sono riusciti a entrare nell’abitazione della signora, prestandole i primi soccorsi e affidandola poi, alle cure del personale del 118.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo