img_big
News
Un altro colpo fallito a Borgaretto, è allarme furti tra i cittadini

Candiolo, trova i ladri dentro l’alloggio e li caccia con due rottweiler

Ancora ladri nelle case, ancora paura per i cittadini. Pochi giorni fa a Candiolo, un uomo nel rientrare in casa ha scoperto che due topi di appartamento avevano forzato la porta ed erano entrati per portare via oggetti di valore. Il proprietario si è precipitato verso i suoi due cani rottweiler, che teneva legati, con l’intenzione di liberarli e lanciarli contro i malviventi. Tanto è bastato perché i due criminali decidessero di tagliare la corda all’istante, dileguandosi.

Ma anche a Beinasco i problemi non sono mancati. «Sono saltati da un muretto della casa che abbiamo di fianco, per poi arrivare all’altezza della rete metallica che divide i due terreni. A quel punto hanno tagliato la recinzione, cercando di entrare in casa mia. Per fortuna che qualcosa deve averli distratti, perché sono poi scappati via usando una scaletta che abbiamo in giardino, trovando via di fuga saltando sul muretto dal quale erano arrivati. Dobbiamo difenderci e proteggerci l’un l’altro dai malintenzionati, soprattutto in questo periodo dell’anno» . Il racconto è di Claudia G., che ha ancora la paura negli occhi quando spiega cosa le è capitato la scorsa notte. Ad agosto, i malviventi sperano di trovare terreno facile per entrare negli alloggi e svaligiarli. E forse la scorsa notte il fatto di aver capito che la casa di Claudia G., in via Gramsci nella frazione di Borgaretto, non fosse vuota, li ha spinti a desistere.


E dire che qualcuno aveva sentito qualche rumore strano: «Però non ci avevamo fatto molto caso – spiega la donna -, abbiamo pensato fosse il cane. Poi al mattino abbiamo trovato il caos: la rete tagliata, la scala spostata ed usata per fuggire e soprattutto un martello, sicuramente abbandonato lì dai ladri». Forse da usare per rompere i vetri delle finestre ed entrare senza perdere tempo a forzare la serratura della porta. In zona, del resto, non è la prima volta che capitano questi fatti: «Pochi giorni fa hanno svaligiato un appartamento in via Orbassano, zona Cervo – racconta la donna -, i proprietari però erano in vacanza. In passato hanno tentato di forzare la mia serratura un altro paio di volte. Di sicuro è la prima volta che tentano di entrarmi in casa in questo modo. Nel periodo estivo questi gravi episodi si moltiplicano e vorrei avvisare chiunque nel paese, ed in particolare nelle zone più lontane dal centro, di fare molta attenzione e aumentare il livello di guardia».

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo