img_big
Sport

RIO 2016 Delusione Pellegrini, Fede soltanto quarta nella sua gara: “Un incubo”

Delusione Federica Pellegrini a Rio 2016: la campionessa italiana di nuoto è arrivata soltanto quarta nei 200 stile libero, ovvero la sua gara. A vincere è stata l’americana Katie Ledecky, oro 1’53”73, davanti alla svedese Sarah Sjostrom, argento in 1’54”08. Il bronzo, a cui mirava l’azzurra, se lo va a prendere l’australiana Emma McKeon (1’54”92). Per la Pellegrini il quarto crono di 1′ 55”18 che lascia solo tanta amarezza. In gara non c’è mai stata, Fede: staccata dal treno delle prime, ai 100 era addirittura ottava, risalita al quinto posto ai 150 metri non ha avuto le gambe per l’attacco finale. “Mi sembra di essere in un piccolo incubo – ha detto -. In acqua ho avuto sensazioni talmente tanto strane che non aver preso la medaglia è onestamente il mio ultimo pensiero dice appena uscita dall’acqua. Negli ultimi 50 metri sono morta: non ne avevo più”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo