img_big
News
Polstrada ferma mezzo sulla Torino-Aosta: apparteneva a una ditta di catering

LESSOLO Alimenti scaduti e mal conservati sul furgone diretto a Gressoney. Maximulta in arrivo per il titolare

Un furgone carico di alimenti scaduti, e in cattivo stato di conservazione, è stato fermato dalla polizia stradale sull’autostrada Torino-Aosta, nel territorio del comune di Lessolo (Torino). Al volante il titolare di una ditta che si stava recando a Gressoney, in Valle d’Aosta, per un servizio catering. Gli agenti stanno facendo intervenire i tecnici dell’Asl di Ivrea per i controlli del caso. Il titolare rischia sanzioni per diverse migliaia di euro. La cella frigo del furgone non era più funzionante e per questo motivo, secondo i primi accertamenti della stradale, il mezzo non era più autorizzato a trasportare gli alimenti. Tra il cibo prosciutti, salami e uova scaduti da mesi, confezioni di patatine fritte – anche queste scadute – ormai scongelate, così come numerose cosce di pollo.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo