img_big
News
L’uomo, un tossicodipendente, è stato individuato attraverso le immagini della videosorveglianza

Torino, ladro in stazione: ruba la bici al viaggiatore, la Polfer lo acciuffa

Ladro di biciclette nei guai. Lo scorso 2 agosto gli agenti della squadra di polizia giudiziaria della Polfer hanno rintracciato un trentenne italiano, residente nel Cuneese, denunciandolo per furto. L’uomo, tossicodipendente, già noto alle forze dell’ordine, qualche giorno prima aveva portato via la bici a un ignaro viaggiatore. La vittima, nella circostanza, era salita a bordo di un convoglio regionale nella stazione di Torino Porta Nuova, con al seguito la propria “due ruote”, e solo una volta ripartito dalla stazione di Torino Lingotto si era accorto che il mezzo non c’era più. La polizia, che nella mattinata del 2 stava pattugliando, in borghese l’atrio della stazione di Torino Porta Nuova e che già aveva avviato le indagini per il furto del velocipede, analizzando le immagini del sistema di videosorveglianza installato sia nella stazione di Torino Lingotto sia in quella di Torino Porta Nuova, ha individuato e fermato un giovane somigliante all’autore del furto accompagnandolo negli uffici del compartimento della Polizia Ferroviaria. Qui, messo alle strette, il trentenne ha confessato ammettendo di aver commesso lui il furto e di essersi impossessato della bicicletta per rivenderla immediatamente. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria e la sua posizione è ora al vaglio della Magistratura. Le indagini per ritrovare la bicicletta, del valore di 3.000 euro, sono tuttora in corso e continueranno anche nei prossimi giorni.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo