img_big
News
Va a fuoco l’ex concessionaria, evacuata una comunità

DRAMMA SFIORATO. Rogo nel dormitorio abusivo. Terrore per quaranta disabili LA FOTO

L’edificio è abbandonato da tempo, ma in passato il via vai dei disperati non è certo mancato. Il rogo che ha colpito l’ex concessionaria Citroen di corso Vigevano ha riportato a galla vecchi ricordi, non certo piacevoli. Le fiamme sono divampate ieri mattina intorno alle ore 11 dal quarto piano del capannone industriale che fa angolo con via Stradella e piazza Baldissera. Ad andare a fuoco sono state alcune masserizie abbandonate da persone senza fissa dimora che, solitamente, lì dentro vi trovano un comodo rifugio notturno. Proprio come accadeva anni fa quando montagne di rifiuti, masserizie e ripari di fortuna andavano decisamente per la maggiore.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento l’incendio. Oltre alla polizia, a cui ora competono le indagini. La colonna di fumo nero che si è alzato al cielo ha spaventato il quartiere, mentre una quarantina di persone di un vicino centro per disabili sono state evacuate per motivi di sicurezza, giusto il tempo di permettere ai pompieri di fare il loro lavoro. All’interno dello stabile non è stato trovata anima viva ma, certo, i dubbi restano. «È almeno il secondo incendio che si verifica lì dentro. Perché nessuno interviene? » , si sfoga una donna.

Anni fa un uomo fu ritrovato carbonizzato da una pattuglia della polizia intervenuta a seguito della segnalazione di un incendio. Ma a distanza di tre anni la situazione non sembra cambiata di una virgola, anzi. Il via vai all’in-terno dei locali interni è ricominciato, i disperati scavalcano l’inferriata e nel giro di pochi secondi raggiungono il cuore del capannone. E da fuori lo scenario appare davvero surreale. Quasi spettrale. Mentre sui marciapiedi di quello stesso corso i pusher si radunano ogni giorno per vendere droga. E il quartiere, impotente, resta a guardare.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo