img_big
News
Raccolta petizione contro le misure cautelari per gli attivisti: documento consegnato al procuratore

Mamme No Tav in piazza a Torino per la “libertà di dissenso”

Questo pomeriggio, a partire dalle 14.45, davanti al Palazzo Civico di Torino è in programma la manifestazione del comitato “Mamme in piazza per la libertà di dissenso“, che promuove la petizione “Per la libertà di dissenso” a sostegno dei ragazzi No Tav sottoposti a misure cautelari. Il gruppo, in occasione della riunione del Consiglio comunale, consegnerà le prime 2.000 firme al sindaco Chiara Appendino. In mattinata il documento con le firme è stato recapitato al procuratore capo Armando Spataro. “A questi ragazzi e a queste ragazze – si legge nella petizione – viene negato il diritto a studiare, il diritto a lavorare, il diritto a vivere una vita dignitosa insieme alle persone che amano, il diritto alla libertà personale: e tutto questo senza essere ancora stati sottoposti a giudizio. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo