img_big
News
Ruba la borsa a una donna e fugge con un agente alle calcagna. Viene fermato in corso San Martino dai militari dell’Arma

IL DOPPIO ARRESTO Torino, scippatore in fuga: acciuffato da polizia e carabinieri

Non era proprio giornata per uno scippatore algerino di 42 anni, che in pochi metri si è imbattuto prima in un poliziotto, poi nei carabinieri. E’ accaduto sotto i portici di Piazza XVIII Dicembre a Torino. Qui, infatti, mentre transitava, libero dal servizio, un ispettore della Polstato ha udito alle sue spalle le urla di una donna a cui avevano appena rubato la borsetta. Senza perdere un attimo di tempo, l’agente si è lanciato all’inseguimento del malvivente il quale, vistosi braccato, ha pensato bene di gettare via la refurtiva dirigendosi poi verso le scale della metropolitana lato vecchia stazione di Porta Susa, inseguito, sempre a brevissima distanza dal poliziotto. L’ispettore, in un primo tentativo di cattura, si è procurato una ferita lacero-contusa ad una mano, ma non ha mai mollato la sua “preda”. Sempre con l’ispettore alle costole, infatti, il fuggitivo si è poi diretto in corso San Martino ma qui si è imbattuto nei carabinieri del comando provinciale dell’Arma, presenti sul posto e per lui non c’è stata più nulla da fare: lo scippatore è stato tratto in arresto per furto con destrezza.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo