img_big
News
Un errore di progettazione li ha lasciati ai vandali e alle intemperie

Montascale sempre fermi. «Inutilizzabili da 15 anni»

Non hanno quasi mai funzionato, se si esclude il periodo iniziale. I montascale delle case popolari di via Pacini, nel quartiere Barriera di Milano, sono fuori uso da una decina di anni. Ormai logori e usurati attendono solo che qualcuno li porti via. A collocarli davanti al portone principale, esponendoli sempre alle intemperie e ai vandali, fu il Comune di Torino, durante la costruzione degli edifici. Ma proprio a causa della loro posizione, non proprio strategica, i montascale si guastarono quasi subito. «Tanto che ora non ne funziona nemmeno uno – spiega un residente . Si sono rotti tutti e otto, uno dopo l’altro». La città di Torino ha poi chiesto ad Atc di trovare una seconda strada per permettere ai disabili di entrare ed uscire dagli alloggi. E l’Agenzia, per evitare uno sperpero di denaro, ha pensato non fosse il caso di ripararli. «La soluzione – spiegano da corso Dante -, era quella di farli passare attraverso il montascale successivamente installato nell’accesso ai garage. E fino ad oggi i residenti hanno utilizzato sempre e solo quello ». Chi si muove su una carrozzina, dunque, è costretto ogni giorno a percorrere una strada alternativa. Fattore che negli anni ha causato anche qualche polemica, a causa del via vai di alcuni soggetti poco raccomandabili nella zona delle autorimesse.

Problemi che gli inquilini si lasceranno alle spalle grazie ai futuri lavori di riqualificazione dei box. Gli interventi non stravolgeranno la vita ai disabili a cui sarà naturalmente garantito l’accesso. I tecnici stanno predisponendo un percorso in sicurezza che permetterà loro di continuare a utilizzare il montascale per accedere ai piani superiori, anche durante tutta la durata del cantiere. Evitando così altri disagi. Atc darà comunicazione a tutti i residenti in tempo utile. Prima dell’avvio dei lavori.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo