img_big
News

COLPO ALLA ‘NDRANGHETA. Torino, operazione Minotauro: arrestato latitante IL VIDEO DEL BLITZ

E’ finita la latitanza dell’ultimo ricercato dell’operazione “Minotauro”: i carabinieri del Nucleo Investigativo, insieme ai militari del Pronto Intervento, hanno arrestato a Torino il latitante Vincenzo Femia, 42 anni, ritenuto affiliato alla Ndrangheta, organico alla “Ndrina Femia”, operante in Gioiosa Jonica (RC).
Deve scontare 7 anni, 3 mesi e 21 giorni di reclusione per i reati di rapina, violazione leggi sulle armi e detenzione fini spaccio di sostanze stupefacenti.
Nell’ambito della stessa operazione, i militari hanno denunciato un italiano di 26 anni per favoreggiamento personale, per aver ospitato il latitante presso la propria abitazione di Torino. Femia fu arrestato una prima volta nel 2013 ma poi fu scarcerato perché assolto. Nel 2015, poi, la Corte d’Appello lo condannò, ma l’uomo riuscì a eludere l’arresto dandosi alla macchia. Il latitante è stato arrestato grazie al caldo degli ultimi giorni. Proprio così: affacciatosi al balcone per cercare un po’ di fresco, è stato stanato dal teleobiettivo dei carabinieri che sono entrati subito in azione. 

IL VIDEO DEL BLITZ:

<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/E6-ZLRDL6j0″ frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe> 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo