img_big
Spettacolo

Ficarra e Picone a Torino: «Con noi l’amore viaggia in autobus»

Spenti i riflettori di Stri­scia, hanno acceso le te­lecamere su Torino, tra­volgendo l’aplomb sabaudo con la loro ironia. Attori e re­gisti ad un tempo, Salvo Ficar­ra e Valentino Picone hanno svelato martedì al Golden Pa­lace (dove soggiornano) fatti e misfatti della loro ultima fati­ca cinematografica torinese. A cominciare dal titolo: “Anche se è amore non si vede”, «do­po tante retromarce, ripensa­menti e passi avanti, siamo finalmente riusciti a trovare un titolo a questo film – ha raccontato Ficarra -, è una commedia degli equivoci, in cui se l’amore c’è, nessuno dei protagonisti lo vede » . Otto settimane di lavorazione: le riprese, in corso a Torino dal sei giugno, si concluderanno il 30 luglio e l’attesa pellicola debutterà sul grande schermo il 25 novembre. Alle prese sul set come improbabili guide turistiche, Ficarra e Picone anche questa volta non si sono fatti mancare niente, sceglien­do come compagne di viaggio tre bellezze di grande talento: Ambra Angiolini, Diane Fleri e Sasha Zacharias. Così equi­paggiati, i due palermitani per la prima volta si sono allonta­nati dall’amata Sicilia, in dire­zione Torino, scenografia d’eccezione nei 150 anni dell’Unità d’Italia. «Ci siamo innamorati di questa città – ha continuato Salvo -, forse è la più europea d’Italia in questo momento. A parte che sembra di essere in India con i monso­ni, Torino permette di lavora­re e girare bene, non potevamo fare le guide turistiche a Paler­mo, così abbiamo scelto Tori­no, capitale del nord, in cui trovi napoletani, romani, pu­gliesi… è solo difficile trovare i torinesi!».
Ficarra e Picone, a bordo di un autobus all’inglese, portano i turisti a visitare i monumenti della città: sullo sfondo, piaz­za gran Madre, piazza Castel­lo, il Valentino, la cava di sab­bia di Moncalieri e il castello di Rivoli. Ultima settimana di riprese, a Verbania. «L’unica cosa in cui ci siamo trovati male – ha spiegato Picone – è che qui se l’inizio delle ripre­se è previsto per le 7, arrivano tutti puntuali alle 7! Nel film ci chiamiamo con i nostri no- mi, siamo Salvo e Valentino, siamo tornati ad essere noi, così siamo più liberi di im­provvisare ». Il film è prodotto in associazione con Fip e con il sostegno di Film Commis­sion Torino Piemonte.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo