Cronaca

Los Angeles, droga il marito, lo lega al letto e lo evira. Poi butta il pene nella spazzatura

Ha dato un taglio al rapporto con il marito, evirandolo con un coltello. E’ successo in California a 20 anni dal clamoroso caso Bobbitt. Una donna, in crisi matrimoniale, ha drogato il coniuge, lo ha legato al letto e gli ha tagliato il pene con un coltello, gettandolo poi nella spazzatura. La donna, 48 anni, non è per nulla pentita e ha dichiarato: “Se lo meritava”
Secondo quanto raccontato dal Los Angeles Times, la donna ha preparato la cena al marito, versandogli di nascosto nel cibo una sostanza che gli ha fatto perdere i sensi. Quando l’uomo si è risvegliato, era legato al letto.

La moglie a quel punto, armata di coltello, gli ha tagliato il pene, per poi gettarlo nella spazzatura. Quindi ha chiamato la polizia. All’arrivo degli agenti, la donna si è lasciata arrestare senza opporre resistenza.La protagonista della vicenda è stata arrestata per aggressione aggravata, detenzione illegale, aggressione con arma letale, somministrazione di droghe con l’intento di commettere un reato, avvelenamento e abusi coniugali.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo