img_big
News

Elkann e Marchionne a colloquio con Fassino: «Qui manterremo una presenza strategica»

«John Elkann e Sergio Mar­chionne hanno confermato la volontà di mantenere una pre­senza strategica di Fiat Spa sul territorio torinese e assicurato il suo contributo all’interno del tessuto economico cittadino». Recita così la nota diramata ieri da Palazzo Civico dopo l’in­contro tra i vertici della Fiat, il sindaco, Piero Fassino, e il suo vice, Tom Dealessandri. Ma è probabile che al centro dell’in­contro ci sia stata anche la sentenza attesa per sabato sul ricorso presentato dalla Fiom.
Il colloquio «è stato una visita di circostanza» ha riferito Dea­lessandri senza addentrarsi in ulteriori particolari sui conte­nuti dell’incontro. Di certo pe­rò, la sentenza è l’incognita principale per gli investimenti, in totale 1,7 miliardi di euro, annunciati dal Lingotto per Mirafiori e per la ex Bertone.
«Se si porrà un problema a causa della sentenza – ha detto Dealessandri – lo affronteremo al momento opportuno. Que­sto – ha spiegato – è anche l’atteggiamento della Fiat. Dobbiamo vedere gli sviluppi e valutare la situazione».

I particolari su CronacaQui in edicola il 13 luglio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo