img_big
Spettacolo

Arriva il sequel di “Benvenuti al Sud”: a Milano si gira “Benvenuti al Nord”

Aveva già esordito come attore nel kolossal hollywoodiano ” The International”. Forse, però, il Governatore Roberto Formigoni sta pensando di cimentarsi anche come regista. Ieri, cuffie in testa e occhi puntati sulle telecamere, il presidente della Regione Lombardia ha partecipato alle riprese del film ” Benvenuti al Nord”.
Alcune scene della pellicola, sequel del fortunato ” Benvenuti al Sud”, sono ambientate proprio all’ultimo piano del Pirellone. Formigoni ha diviso il set con Claudio Bisio, Paolo Rossi e Alessandro Siani, i protagonisti, e con il regista Luca Miniero.
Ieri, la star era Paolo Rossi, impegnato in una scena in cui il suo personaggio, Palmisan, sale sul belvedere per riflettere sul futuro del Paese mentre guarda la città dall’alto, rivolto verso l’areoporto di Linate. « Eccoli qui i due colombi – dice l’attore riferendosi a Bisio e Siani, fermi alle sue spalle -. Ma che bella storia. Il Nord che aiuta il Sud e il Sud che aiuta il Nord. Cosa facciamo adesso?
Cantiamo l’inno di Mameli? » .
Le macchine saranno in azione anche domani, poi il set di Palazzo Pirelli sarà smontato e proseguirà il suo cammino a Milano, Lodi e Napoli. « Sono stato anche al trentaduesimo piano, dove mi hanno allestito un camerino – ha raccontato Bisio durante una pausa delle riprese -. Da quassù non si vede la Madonnina, ma si vede casa mia » . « Il Pirellone è molto bello – ha aggiunto Miniero -. Con tutte queste vetrate sembra di stare nell’aria, in elicottero » .
«Ancora una volta – è stato il commento di Formigoni – Palazzo Pirelli viene utilizzato come set cinematografico. La bellezza di questo grattacielo di Regione Lombardia non smette di suscitare il suo grande fascino: tutto questo ci riempie di gioia » .

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo