img_big
Cronaca

Strauss Kahn “incastrato per non aver pagato la prestazione sessuale”

Strauss Kahn “incastrato” per non aver pagato la prestazione sessuale richiesta alla cameriera prostituta del Sofitel Hotel di Manhattan. E’ quanto riporta il New York Post: l’ex direttore del Fmi, a cui sono stati revocati gli arresti domiciliari, non avrebbe pagato e la donna per vendicarsi lo avrebbe denunciato per stupro.
Dominique Strauss-Kahn avrebbe avuto un rapporto orale consenziente con la cameriera che, subito dopo, si sarebbe rifiutato di pagare. “Convinta che lui fosse un uomo ricco, la donna avrebbe voluto essere pagata, visto che i suoi colleghi le avevano detto che si trattava di una miniera d’oro”. Il mancato guadagno avrebbe scatenato così l’ira della cameriera. Dopo il rapporto inoltre la donna sarebbe rimasta nella stanza ad insultarlo per circa 9 minuti. Non è ancora chiaro perché lui abbia lasciato frettolosamente l’albergo.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo