img_big
News

Torino, filari alberati e piste ciclabili per cancellare il Tossic Park

Una pista ciclopedonale lunga due chilometri per riqualificare una volta per tutte l’ex Tossic Park. Si chiamerà “Parco Stura-lungo Stura Lazio” il progetto preliminare ap­provato dal Comune di Torino, otte­nuto grazie ad un cofinanziamento regionale (con fondi Por – Fesr), che porterà alla realizzazione di un cor­ridoio di collegamento ciclabile e pedonale che partirà da corso Giu­lio Cesare, percorrerà le sponde del torrente dello Stura e confluirà fino in strada Settimo. Un programma di lavori che rientra all’interno delle misure previste dal masterplan “Corona Verde Due” dello scorso marzo.
Lungo la ciclopista spiccheranno una banchina di filari alberati, a scelta tra pioppi, tigli, aceri o altre specie ad alto fusto. Il progetto svi­lupperà una sorta di continuità tra le aree verdi già esistenti, collegan­dosi in particolare con il parco Stu­ra nord di via Ivrea, il parco della Confluenza e il parco del Meisino.

I particolari su CronacaQui in edicola il 29 giugno

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo