img
Spettacolo

Alberto e Charlene: da Torino a Montecarlo, pronti al “sì”

Fervono i preparativi per il secondo matri­monio reale dell’an­no. Sabato prossimo il principe Alberto, 53, e Charlene Wittstock, 33, sa­ranno marito e moglie. Il 1° luglio nella sala del tro­no con rito civile e il 2, nel Royal Courtyard di palaz­zo Grimaldi con funzione religiosa. A due mesi dalle nozze di William e Kate che hanno fatto sognare il mondo intero un altro sì è pronto per emozionare mi­lioni di persone. Mezzo secolo dopo la favola di Grace Kelly e Ranieri III, Montecarlo avrà una nuo­va principessa. I futuri sposi si sono conosciuti nel 2000 durante una gara di nuoto nel Principato ma la loro prima uscita pub­blica risale al 2006, ai gio­chi olimpici invernali di Torino. Un anno fa l’an­nuncio del fidanzamento.
La bellissima nuotatrice è riuscita a far mettere la testa a posto al principe che ha sempre avuto fama di playboy, tra veri e pre­sunti flirt con top model e attrici (le più note Claudia Schiffer e Brooke Shields). Già padre di due figli, di 20 e 8 anni, Alberto di Monaco si è detto pronto a diventare di nuovo papà. Il principe ha organizzato le nozze come una grande festa in mezzo alla gente, con champagne gratis per i monegaschi, un concerto al porto e una birra di colore rosa creata apposta per l’occasione.
Grande attesa per l’abito da sposa che si vocifera sarà firmato Armani. Dopo il sì la coppia si affaccerà dal balcone della Sala de­gli Specchi per salutare i monegaschi e scambiarsi il fatidico bacio. I 450 invi­tati, ancora top secret, ce­neranno con piatti prepa­rati dallo chef più stellato del mondo Alain Ducas­se.
Il pranzo di gala si terrà sulle terrazze del Casinò e nella sede dell’Opera Gar­nier, teatro delle celebra­zioni ufficiali e del gran ballo che sarà aperto, co­me da tradizione, dai nuo­vi sposi. La festa si chiude­rà con i fuochi d’artificio.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo