img_big
News

L’osteoporosi si cura via Internet

Sarà avviato nei prossimi gior­ni alle Molinette di Torino il Pro­getto ” GerOs – Networking in Osteoporos”. Supportata dalla Fondazione per l’osteoporosi Piemonte ed approvato dal grup­po regionale piemontese per le Malattie metaboliche dell’os so , l’iniziativa consentirà, per la pri­ma volta in Italia, di inviare per via telematica al Centro di riferi­mento regionale per le malattie metaboliche dell’osso, presso il reparto di Geriatria delle Moli­nette, i dati relativi a pazienti che abbiano difficoltà a presentarsi alle visite mediche. Le ragioni sono di varia natura: un’età spes­so avanzata, una considerevole distanza del luogo di residenza, oppure entrambe le cose.
Il progetto consentirà di gestire meglio questi pazienti che usu­fruiranno di un più agevole ac­cesso ai trattamenti, di un’otti­mizzazione dei percorsi di dia­gnosi e cura, di una riduzione dei tempi di attesa per le visite spe­cialistiche e permetterà anche di raccogliere precisi dati epide­miologici sulla patologia in Pie­monte.

 

I particolari su CronacaQui in edicola il 24 giugno

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo