img_big
News

Terrorista in stazione a Torino: la Digos sequestra i video a Porta Susa

Ore 8.11 di venerdì 17 giugno, Torino Porta Susa. Inizia di qui lo spezzone torinese dell’indagine su Iñaki Domínguez Atxalan­dabaso. Dall’ora e dal luo­go in cui il presunto terro­rista basco arrestato a Mo­dane ha preso l’ultimo tre­no prima di finire dietro le sbarre. E dalle immagini riprese dalle telecamere di sicurezza della stazione, che potrebbero aiutare gli investigatori a sciogliere molti, inquietanti, interro­gativi. A partire dall’a r r i­vo del basco a Porta Susa. Che potrebbe essere avve­nuto su un altro convoglio proveniente da chissà do­ve, ma anche dalla porta principale che si affaccia su piazza XVIII dicembre. Un’ipotesi preoccupante, q u e st ‘ ultima. Perchè di­mostrerebbe che Domín­guez Atxalandabaso ha trascorso almeno qualche ora sotto la Mole. Per qua­le motivo? E in compagnia di chi?
I VIDEO DELLA STAZIONE
Per rispondere a queste e altre domande, gli uomini della sezione antiterrori­smo della Digos hanno già acquisito i filmati e ora li stanno analizzando foto­gramma dopo fotogram­ma. Il timore, naturalmen­te, è che lo spagnolo, con­siderato dal ministero de­gli Interni iberico uno dei massimi esperti di esplo­sivi dell’Eta e ricercato per aver istruito i guerriglieri venezuelani e colombiani, abbia impartito qualche ” lezione” anche nel capo­luogo sabaudo.

 

L’articolo di Stefano Tamagnone su CronacaQui in edicola il 24 giugno

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo