img_big
Cronaca

Prime ondate di calore in arrivo sull’Italia: vademecum per bambini e anziani

In vista del prevedibile aumento delle temperature nelle prossime settimane, partono le misure di prevenzione del ministero della Salute per prevenire i danni da ondate di calore, con una specifica attenzione per le categorie di cittadini più fragili come anziani e bambini. In particolare, sarà attivato un sistema di monitoraggio e allerta meteo per le principali città italiane, per un totale di 27 comuni. Ad illustrare le misure decise è stato oggi lo stesso ministro Ferruccio Fazio. “Ci avviciniamo al momento della stagione più calda ed è importante – ha detto il ministro – rivolgersi alle persone più fragili, quindi innanzitutto gli anziani, i bambini, i malati cronici ed i soggetti non autosufficienti.

 A queste persone soprattutto – ha aggiunto – consigliamo ad esempio di bere molto, almeno due litri di acqua al giorno per gli adulti, e di non uscire nelle ore calde”. Nel caso degli anziani inoltre, ha sottolineato Fazio, “consigliamo anche di non entrare e uscire dai supermercati con aria condizionata gelata, passando così dal caldo al freddo, perchè questo può causare malattie respiratorie e danni alla salute ancora maggiori del calore stesso”. Il ministero, ha annunciato Fazio, “ha inoltre attivato un bollettino sulle città italiane, e quindi la situazione sul territorio sarà monitorata e tutte le informazioni saranno sul sito del dicastero della Salute”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo