img_big
News

Torino, la stima della Città: un milione di multe nei prossimi 3 anni

Quella parolina, «almeno», dà l’idea che si tratti di una stima al ribasso. E al gruppo consigliare della Lega Nord in Sala Rossa ha suggerito che quello sarà l’obiettivo minimo della Città nei prossimi tre anni: un milione di multe da notificare ai cittadini torinesi. O almeno questo è quanto richiesto dal capitolato del bando da 12,9 milioni di euro che il prossimo 27 giugno assegnerà i «servizi di notificazione e archiviazione delle violazioni al codice della strada, leggi collegate e regolamenti comunali e leggi speciali comprensivi di servizi accessori». In altri termini, la trasmissione e la spedizione di tutte le contravvenzioni che la polizia municipale non riuscirà a contestare sul posto all’automobilista indisciplinato.  Abbastanza perché il capogruppo Mario Carossa, insieme ai colleghi di partito Roberto Carbonero e Fabrizio Ricca, si sia lanciato in una previsione calcolatrice alla mano: «Avanti di questo passo, gli infallibili esattori della polizia municipale sforneranno non meno di 914 multe al giorno, compresi Natale, Ferragosto, domeniche e festività varie».

L’articolo di Paolo Varetto su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo