img_big
Cronaca

Nasa riprende stella ingoiata da buco nero

Un evento mai visto prima è stato “catturato” dal satellite Swift della Nasa che ha osservato per la prima volta la fine di una stella lontana 4 miliardi di anni luce dalla Terra nella costellazione del Dragone ingoiata da un buco nero. L’evento ha dato vito ad un cosiddetto ‘X-ray gamma burst’, un lampo molto intenso di raggi gamma e X. Un fenomeno, mai osservato prima perché eventi comsici di questo tipo se ne verificano uno ogni 100 milioni di anni. La stella si è avvicinata troppo al buco nero che con la sua forza gravitazionale l’ha risucchiata al suo interno.

foto dal web

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo