img
Sport

Ora Aguero ammicca: «Juve, la Champions non è fondamentale»

 Neymar ha fatto fuori Aguero e la Juventus ne ha subito approfittato. Rias­sunto in poche parole, è stato il Real Madrid a servire sul piatto d’argento la possibilità ai bianconeri di prendere il giocatore argentino dell’Atletico Madrid. «La Champions? Non è una condizione indispensabile», ha detto il suo procura­tore.
Il Real ha virato sull’asso brasiliano che gioca nel Santos e ha spiazzato El Kun Aguero che si era offerto senza mezze misure alle merengues dicendo di essere pronto a cambiar squadra, ma non città. Peccato che i blancos non gli abbiano dato retta e abbiano scelto oltreoceano. La Juventus ne ha subito approfittato e ha chiesto ai suoi agenti domandare all’Atle­tico Madrid una sostanziale riduzione della clausola rescissoria (da 45 a 30 milioni di euro), dovendo già pagare un ingaggio di sei milioni all’attaccante. Dal suo entourage .

L’articolo di Marco Avena su CronacaQui in edicola il 16 giugno

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo