img_big
News

Stragelato: undici “dolci” tappe per le vie del centro di Torino

Sono undici le tappe, undici i maestri gelatieri e undici i gusti da scoprire in un percorso lungo le vie del centro di Torino che potrete percorrere con i vostri amici e i vostri cari scegliendo l’ordine che preferite. In corso Vittorio Emanuele II 41, troverete il Cono d’Oro. Qui potrete assaggiare la “crema chantilly”, un sublime abbraccio tra latte e panna in grado di far innamorare i più ghiotti: è un gusto semplice, delicato e cremoso, dal sapore e dalla consistenza irresistibili.

Altra tappa da Venchi Cioccogelateria che dal 1878 vizia i torinesi con il cioccolato. In via Garibaldi 22 o nell’atrio centrale della stazione Porta Nuova è pronto per voi il “cioccolato azteco”, cioccolato extrafondente che segue un rigoroso processo artigianale di produzione, per un gusto sempre freschissimo e inimitabile.

L’appuntamento con il gusto è anche alla gelateria La Piazzetta in piazza Carlo Alberto 12/H. Qui troverete il gusto “cioccolato e pere”, molto amato e conosciuto, ma al tempo stesso particolare ed unico. Tutti in cammino verso via Po dove al numero 43 si trova La Piramide, meta di tutti coloro che vogliono gustare la vera granita siciliana, dove  potrete assaggiare il gusto “limone”.  Un tocco di esotico alla gelateria Marchetti di corso Vittorio Emanuele II 24 bis che vi farà assaggiare la “crema alle fave tonka e gruè di cacao”. Morbido e cremoso, questo gusto porta nell’arte della gelateria le fave tonka, spezie speciali con un delicato aroma di fieno, vaniglia e miele.

Rivareno (in via Lagrange 29 e in piazza Vittorio 7/C) in occasione della Stragelato ha deciso di deliziare i partecipanti con il gusto “bergamotto di Calabria” preparato rigorosamente senza latte e derivati: un gelato prelibato e cremoso e al tempo stesso vigoroso, fresco e dissetante. Appuntamento con la tradizione piemontese da Vanilla in via Palazzo di Città 7/B che vi farà degustare la “panna cotta maison”, una specialità della casa ottenuta rigorosamente dall’antica ricetta trasformata in gelato. 

Da Vasa Vasa in via Amendola 4 si scopriranno i sapori e i profumi del sud con il gusto “sapore di Sicilia”, una crema che sprigiona fragranze di mandarino e sentori di marsala. Si volerà molto lontano assaggiando la “Crema Australiana” preparata dalla gelateria Ottimo in via S.F. D’Assisi 3/A e in corso Stati Uniti 6. Un’ottima crema realizzata con la noce di macadamia, un particolare frutto a guscio dal sapore caratteristico, un mélange tra pinolo, mandorla e cocco.

Vi farà assaggiare la sua ultima prelibata creazione la gelateria Più di un gelato in via San Tommaso 6 che per l’occasione ha realizzato il “gelato di yogurt variegato alla ciliegia”, preparato con yogurt naturale intero e ciliegie piemontesi.

La gelateria Miretti di corso Matteotti 5 vi farà degustare il suo “fior di panna”. La sua unicità non sta solo nella cremosità e nel suo profumo di panna fresca, ma in quel “tocco da maestro” che solo un gelatiere con la “G” maiuscola come gli undici che partecipano alla passeggiata del gusto sotto la Mole sa aggiungere nella preparazione delle sue specialità. Provare per credere…

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo