Cronaca

Bari: folgorato mentre ruba rame, blackout nella zona

Un 39enne già noto alle forze dell’ordine è morto folgorato mentre cercava di rubare cavi di rame da una centralina dell’Enel nell’area industriale di Bari. E’ successo la notte scorsa, e sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che però non hanno potuto fare niente per salvarlo. Sul caso indagano i carabinieri, ma pare che non ci siano dubbi per quanto riguarda la dinamica. L’uomo si sarebbe introdotto all’interno della centralina e avrebbe cercato di impossessarsi dei preziosi cavi di rame rosso, ma sarebbe stato colpito da una potentissima scarica elettrica. L’incidente ha anche provocato un blackout nella zona.

Stava rubando cavi in rame da una centralina dell’Enel, nell’area industriale di Bari, ed è morto folgorato da una scarica elettrica. La vittima è un 39enne, già noto alle forze dell’ordine. Secondo quanto accertato dai carabinieri l’uomo si era introdotto in una cabina elettrica, con tensioni sino a 20mila volt, ed è stato ucciso da una scarica elettrica che ha provocato anche l’interruzione dell’erogazione di energia nella zona.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo