img_big
Cronaca

Ucraina, uccisa per aver partecipato ad un concorso di bellezza. Il suo corpo dilaniato dalle pietre

Lapidata perché ha partecipato ad un concorso di bellezza. La terribile storia viene dall’Ucraina dove la polizia sta indagando sulla morte di una 19enne che sarebbe stata uccisa dopo aver preso parte al concorso violando così la Sharia. La giovane è stata trovata morta in una foresta con il corpo distrutto dalle pietre. Gli amici hanno raccontato che la 19enne amava sfilare e che si era classificata settima. Il suo cadavere è stato trovato ad una settimana dalla sua scomparsa.
Nel mirino ci sono tre giovani musulmani, che l’avrebbero uccisa proclamando che la sua esecuzione era dettata dalla legge islamica. Uno dei tre è in arresto e ha raccontato alla polizia che la giovane non ha rispettato la Sharia, e che non ha rimorsi per la sua morte.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo