img_big
Sport

Burdisso-Di Natale «no». Quagliarella «sì»

C’era una volta la Vecchia Si­gnora al cui fascino nessun gioca­tore poteva resistere. Quella stes­sa signora che dopo la caduta ne­gli inferi della B ha evidentemen­te perso tutto il suo fascino. Lo confermano i rifiuti arrivati in questi giorni: l’ultimo in ordine di tempo è stato quello di Totò Di Natale che alle gloriose strisce bianconere della Juve ha preferito quelle meno titolate dell’Udine­se: « Il giocatore, nelle passate giornate, ha espresso il desiderio di valutare alcune offerte preve­nutegli da parte di altre compagi­ni, la più concreta delle quali dal­la Juventus, e alla fine ha ribadito, coerentemente con quanto espresso nel corso degli ultimi anni, la volontà di restare a Udine», è stata una nota pubblicata dal club friulano. E se per Di Natale il no ora è ufficiale, l’addio a Diego (in Germania per visi­te e firme) è solo questione di ore. Do­po un’estate di tira e molla il brasiliano ha preferi­to tornarsene nella Bundesliga, da dove era arrivato, piuttosto che restare a Torino: «Ci siamo ac­cordati con la Juve», ha affermato ieri Dieter Hoeness, dg del Wolfsburg. E così i bianconeri hanno dovuto virare su nuovi obiettivi, primo tra tutti Fa­bio Quagliarella del Napoli. Ieri, destino vuole, che nella sede biancone­ra di corso Galileo Ferra­ris ci fosse Giuseppe Bozzo, procuratore dello stesso Quaglia­rella e di Fabio Grosso: impegnato a trattare lo scambio del difensore di Chieti con Capdevila del Villar­real, Bozzo ha ricevuto anche la proposta della Juve che ha messo sul tavolo 5 milioni di euro per avere l’attaccante partenopeo in prestito (fissato a 10 milioni il riscatto). Il giocatore ha preso se­riamente in considerazione l’ipo­tesi, visto che con l’arrivo di Ca­vani al Napoli il suo spazio si è ridotto notevolmente. Anche il Napoli, nel tardo pomeriggio, ha preso in considerazione l’offerta della Juve e l’ha accettata.[m.a.]

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo