img
News

Più di cento profughi ospitati a Pracatinat. Oggi arrivano i primi

 Una trentina di profughi provenienti dal nord Africa arriveranno que­sta mattina nelle strutture ri­cettive di Pracatinat, dove saranno ospitati per i prossi­mi mesi. Il consiglio di am­ministrazione del compren­sorio, unitamente alla Regio­ne, ha infatti messo in piedi negli ultimi giorni una mac­china organizzativa tale da permettere all’ed i f ic i o Agnelli di essere opportuna­mente attrezzato per arrivare ad ospitare, qualora ce ne fosse il bisogno, fino a 150 immigrati.
La notizia era già nell’aria da qualche settimana, visto che Palazzo Lascaris aveva chie­sto ai vertici della struttura pinerolese di dare la loro di­sponibilità sulla questione. Sono stati quindi effettuati i lavori necessari nell’edificio e predisposti tutti i parame­tri di sicurezza che un’opera­zione di questo tipo richie­de: «Una condizione obbli­gata – spiega Giovanni Corda, consigliere provinciale della Lega Nord e membro del consiglio di amministrazio­ne del comprensorio ricetti­vo -, affinché l’accoglienza possa avvenire senza intoppi e in sintonia con la popola­zione locale».

I particolari su CronacaQui in edicola il 26 maggio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo