img
News

Chivasso, a piedi tra i binari: il treno lo uccide davanti alla moglie

È stato un inci­dente. Questa la conclusione degli uomini della Polfer sul­la morte di Ionel Murarasu, 34 anni, originario di Bacau, l’altra sera, poco prima delle 22, all’altezza del passaggio a livello di frazione Torassi, travolto e ucciso da un treno. Gli agenti sono arrivati a que­sta conclusione dopo aver sentito a lungo, ieri in matti­nata, Elena Birdan, 26 anni, la moglie di Ionel. Entrambi in­censurati: lui lavorava come operaio presso le ditte che montano i palchi alle feste dei paesi; lei, invece, si guadagna da vivere come badante a Set­timo Torinese. L’altra sera, se­condo quanto riferito dalla donna ai poliziotti, in compa­gnia del marito stavano rinca­sando verso frazione Castel­rosso dove vivono in una rou­lottes in un terreno ai confini con Torrazza Piemonte. S

L’articolo di Andrea Bucci su CronacaQui in edicola il 20 maggio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo