img_big
Cronaca

Bersani: “Lottiamo per vincere a Milano”. Berlusconi: “Mi paragonano ad Hitler”

“Il Partito Democratico potrà considerare di aver vinto queste amministrative se ci sarà un’inversione di tendenza rispetto alle ultime elezioni”, così il segretario del Pd Pier Luigi Bersani ha detto in un’intervista a Studio Aperto spiegando che sarà un risultato positivo “se vinciamo a Bologna e Torino al primo turno e andiamo al ballottaggio a Milano e Napoli”.
Bersani guarda soprattutto a Milano quale “città simbolo” in quanto “è lì che è partita l’avventura di Berlusconi” e perché “sono quindici anni che il centrosinistra non è nemmeno andato ai ballottaggi. Lì oggi combattiamo – ha concluso – e combattiamo per vincere”.

“Hanno fatto scandalo delle parole della Moratti, ma Repubblica di oggi pubblica un articolo di Cordero in cui mi paragona a Hitler”. In collegamento telefonico con una manifestazione dell’Alleanza di centro di Francesco Pionati a Reggio Calabria, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha lamentato i continui attacchi che gli rivolge la sinistra, nonostante dalla stessa opposizione arrivino proclami ad abbassare i toni.

Puoi vincere fino a un milione di euro con CronacaQui. Scopri come. Clicca qui

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo