img
Cronaca

Berlusconi promette: “Niente patrimoniale e stop all’abbattimento delle case abusive”

“Io non penso affatto di andare al Quirinale. Penso a governare, ma soprattutto a impedire che la sinistra possa ritornare al governo perché conosciamo ciò che ha fatto negli anni”. Lo afferma il premier Silvio Berlusconi, nel corso di un’anticipazione di un’intervista al Gr1.

Secondo il premier, con la sinistra al governo “ci saranno più spese e più tasse”. Il Cavaliere cita alcuni provvedimenti che a suo dire verrebbero introdotti nel caso la sinistra tornasse al governo come “la reintroduzione dell’Ici sulla prima casa, l’imposta sui redditi e la patrimoniale sui beni”.

“Garantisco – ribadisce Berlusconi – che fin quando la nostra parte politica avrà responsabilità di governo non ci sarà nessuna imposta patrimoniale”.

“La sinistra – aggiunge – vuole spalancare le frontiere e dare la cittadinanza agli stranieri che così, spera, possono votare per la sinistra stessa e ribaltare così gli equilibri e cambiare la bilancia che vede dal 1946 la vittoria dei moderati e del centrodestra”.

“Stop abbattimenti case abusive”. Un provvedimento del Consiglio dei ministri sospenderà gli abbattimenti di case “fino alla fine dell’anno, per valutare situazione e rimediare”. Così ha promesso Silvio Berlusconi, parlando a Radio Kiss Kiss Napoli.

Puoi vincere fino a un milione di euro con CronacaQui. Scopri come. Clicca qui
 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo