img
News

Pavone canavese, gioca al “10 e lotto” in edicola e diventa milionario con un euro

Vince un mi­lione giocando una schedina da un euro al concorso a premi ’10elotto’. E’ caccia al misterioso “mister milio­ne” che martedì sera ha messo a se­gno una vincita milionaria con una giocata da appena un euro (il minimo per questo concorso) presso l’edicola ‘la Pagina’ di Cristian Vescio. Neppu­re gli stessi dipendenti della ricevito­ria sono in grado di identificarlo: «La giocata per questo concorso potrebbe essere stata effettuata tra domenica e martedì sera – racconta Mariagrazia, una delle responsabili de ‘La Pagina’ – qui siamo nel centro commerciale Bennet e di gente ne passa tantissima, anche da fuori del Canavese, potreb­be essere chiunque. Poi sono in molti a giocare a questo concorso, non ab­biamo la minima idea di chi possa essere. So solo che stamattina (ieri per chi legge ndr) quando abbiamo stampato il resoconto del concorso e ci siamo accorti della vincita milio­naria abbiamo pensato alla grande fortuna avuta dal nostro cliente, an­che se, come tutti sanno, noi non incassiamo niente siamo ugualmente felici per lui».

Puoi vincere fino a un milione di euro con CronacaQui. Scopri come. Clicca qui

Per l’edicola si tratta comunque di una buona pubblicità, perché gli sca­ramantici ora si rivolgeranno in mas­sa a quella che è una delle ricevitorie preferite dalla dea bendata, anche perchè quella di martedì sera non è la prima maxi-vincita registrata qui. Po­chi anni fa, infatti, ad incassare una cifra intorno al milione di euro era stato un’altra persona, anche questa rimasta sconosciuta, che aveva cen­trato un ‘6’ al Superenalotto, senza contare le tantissime vincite di im­porti inferiori ma ugualmente consi­derevoli. Persino mentre Mariagrazia ed Elena, le due dipendenti de ‘La Pagina’ sono impegnate nell’intervi­sta, il flusso dei giocatori non cessa un istante: chissà se tra loro non si nasconde un altro futuro milionario.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo