News

Caraffe filtranti, inchiesta di Guariniello. Per gli esperti di laboratorio «sono inutili»

Sono inutili e in alcuni casi peggiorano la qualità del pro­dotto, le caraffe utilizzate per filtrare l’acqua potabile del ru­binetto. La conferma arriva dalle analisi di laboratorio di­sposte lo scorso mese di feb­braio dal procuratore Raffaele Guariniello, che ha nel frat­tempo trasmesso i risultati al ministero della Salute e all’Istituto superiore di Sani­tà. L’inchiesta della magistratura era stata avviata dopo una de­nuncia presentata da Mine­racqua, la federazione italiana delle industrie delle acque minerali, che aveva già fatto svolgere analisi presso l’Uni- versità La Sapienza di Roma. I reati ipotizzati dalla Procura di Torino sono frode in com­mercio e commercio di so­stanze alimentari nocive per la salute pubblica. Al momen­to non vi è alcun indagato.

 

I particolari su CronacaQui in edicola l’11 maggio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo