img_big
Cronaca

Al Qaeda: “Per gli Usa il peggio deve ancora venire. Vendicheremo Osama Bin Laden”

Al Qaeda torna a far sentire la sua voce e promette vendetta per la uccisione di Bin Laden. Il capo di Al Qaeda nella penisola arabica (Aqpa), lo yemenita Nasser Al Wahishi, ha avvertito gli Stati Uniti che “il peggio per loro deve ancora venire. Verrà intensificata la jihad in risposta all’uccisione di Osama Bin Laden”
Al Qaeda minaccia dunque di intensificare il jihad in risposta all’uccisione di bin Laden. “Gli americani hanno ucciso lo sceicco ma devono sapere che le braci del jihad ardono più ora che durante la sua vita”.

“Non pensate che la questione sia chiusa – prosegue Al Wahishi – il peggio deve ancora arrivare, quel che vi attende è più forte e dannoso”.”Tu Abu Abdullah sei morto come muoiono tutti gli eroi – scrive rivolgendosi idealmente a Bin Laden – hai affrontato la morte con gioia, non hai avuto paura né ti sei arreso come fanno coloro i quali amano questa vita. Lo hanno ucciso, ma lui è rimasto saldo convinto nelle promesse fatte ai fedeli”.

E aggiunge: “gli americani da tempo speravano di uccidere il nostro sceicco, ma hanno forse loro ucciso la sua religione, la sua dottrina e il morale della nazione islamica? Devono sapere gli americani che l’essenza del jihad ora è più grande di quando lui era in vita. Noi siamo una nazione, possono morire le persone, ma non le idee”.

Rivolgendosi infine ad Osama Bin Laden scrive: “Arrivederci in paradiso sotto l’ombra del trono con il nostro profeta”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo