img_big
News

Torino: revocato lo sciopero Gtt, disagi solo per i cortei

A Torino ci sono troppi grandi eventi previsti nei prossimi giorni e Gtt revoca lo sciopero. Nessun disagio quindi – a parte quelli per le manifestazioni – per chi domani dovrà muoversi con i mezzi pubblici. Tram, bus, e metropolitana viaggeranno regolarmente. La decisione è stata presa dalla Commissione di Garanzia, visti i tanti appuntamenti legati al Giro d’Italia e all’Adunata degli Alpini.

Confermato, invece, lo sciopero di treni e aerei. Piloti, assistenti di volo e personale di terra degli aeroporti, si fermeranno dalle 10 alle 14. I treni dalle 14 alle 18. Ci potrebbero essere disagi per i pendolari, mentre saranno garantiti i convogli a media e lunga percorrenza. 

Resta invariato, inoltre, il programma de corteo organizzato per domani mattina dalla Cgil, cui si uniranno anche i metalmeccanici della Fiom. Corteo che muoverà dalla stazione di Porta Susa attorno alle 9.30, percorrerà via Cernaia e risalendo via Pietro Micca approderà in piazza Castello dove è previsto il comizio conclusivo.

Il corteo che desta maggiori preoccupazioni, però, è quello degli studenti. “Partiamo dalla ‘nostra piazza’, piazza Arbarello – scrivono in un comunicato –  perchè dentro questo ‘sciopericchio’ proclamato dalla Cgil abbiamo la necessità di ripartire dai percorsi che ci hanno visto in migliaia inondare le strade quest’autunno contro la riforma Gelmini, che ci hanno portato a occupare stazioni e autostrade, piazze e università”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo