img_big
News

Il referendum al via: le Rsu all’ex Bertone invitano a votare “sì”

È toccato di nuovo al consi­glio di fabbrica della ex Bertone caricarsi sulle spalle la decisio­ne da prendere per rilanciare lo stabilimento di Grugliasco. La Rsu, ieri, ha dato indicazione ai lavoratori di votare sì alla pro­posta di accordo avanzata dalla Fiat per produrre la nuova Ma­serati.
Il con­siglio è a maggioranza Fiom, che conta 10 delegati su 16 complessiv i. Le votazioni, cominciate ieri mattina e che si conclu­deranno oggi alle 18, hanno richiamato alle urne ben 745 lavoratori su 1.100, per cui il referendum sarà comunque va­lido.
La Rsu dello stabilimento ha tecnicamente tolto le castagne dal fuoco alla Fiom. Sono or­mai settimane che dal quartier generale delle tute blu Cgil vie­ne precisato che «il consiglio di fabbrica non è proprietà di nes­sun sindacato» e che «la Rsu rappresenta i lavoratori delle Officine Automobilistiche Grugliasco». Dal punto di vista formale è così, ma è improbabi­le, e almeno poco credibile, che dalla Fiom torinese non sia par­tito alcun suggerimento sulla strategia da adottare.

 

L’articolo di Alessandro Barbiero su CronacaQui in edicola il 3 maggio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo