img_big
News

Referendum ex Bertone, la Fiom ha detto sì

Giornata cruciale per il futuro dell’ex Bertone, dove oggi incominceranno le votazioni del referendum sulle condizioni poste dalla Fiat per realizzare nella fabbrica l’investimento da 550 milioni di euro per la produzione di un modello Maserati. Questa mattina è incominciata l’assemblea dei lavoratori, e i delegati della Fiom hanno detto in assemblea di votare sì all’accordo. Le votazioni proseguiranno fino a domani pomeriggio alle 18 e, sempre domani, in serata, si conoscerà l’esito del referendum.

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 3 maggio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo