img
News

Fiat illustra il piano agli operai: senza consenso addio Maserati

Prosegue secondo copione l’avvicinamento al referen­dum che, lunedì e martedì della prossima settimana, sta­bilirà se la ex Bertone produr­rà la nuova Maserati o se sarà destinata alla chiusura defini­tiva. Ieri la Fiat ha ripetuto le riunioni con i lavoratori già effettuate a suo tempo a Pomi­gliano e Mirafiori, in cui ha spiegato i termini del piano industriale e la turnistica pre­vista per la carrozzeria. Nel frattempo l’unità sindacale è durata il tempo necessario per rassicurare l’arcivescovo di Torino, cioè due giorni. Ieri la Uilm ha annunciato che il re­ferendum non è indispensabi­le, nonostante i delegati del sindacato si siano espressi in maniera favorevole all’inter­no del consiglio di fabbrica.

 
L’articolo di Alessandro Barbieri su CronacaQui in edicola il 28 aprile

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo