img_big
News

‘Ndrangheta: preso a Torino il boss Giorgio Demasi

“N’dattaccaru”, “Ci stanno arrestando”. Sono le ultime parole di Giorgio Demasi, il presunto boss latitante della ‘ndrangheta prima che gli uomini della squadra mobile di Torino gli stringessero le manette ai polsi. Demasi, 59 anni, detto “u mangianisu” era sfuggito, il 9 luglio dello scorso anno, all’operazione “Crimine”. E’ accusato di associazione per delinquere di tipo mafioso L’arresto è avvenuto il 23 aprile in corso Emilia 15.  Se eravate sul posto e avete fatto foto o video dell’arresto inviate i materiali a reporter@cronacaqui.it.  Tutti i particolari su CronacaQui in edicola domani, 27 aprile.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo