img_big
News

Precipita elicottero a Sestriere: sei morti e un ferito. Chieste 8 condanne

L’elicottero Ecureuil AS350 B2 vola nei cieli dell’Alta Valle di Susa nel primo pomeriggio della vigilia di Pasqua del 2003. Vola basso, l’Ecureuil fran­cese. Vola tra le dense nubi che avvolgono le montane tra la Valle Argentera e la Valle del Thuras. All’i m­provviso si avverte un rumo­re di rottura, poi un colpo secco contro il serbatoio. Il velivolo perde potenza, per­de quota, precipita verso il fondo valle e si schianta con­tro una parete rocciosa. Nel tragico impatto muoiono in sei, una settima persona è salva per miracolo. Per quel maledetto incidente, i pub­blici ministeri Sara Panelli e Nicoletta Quaglino hanno chiesto ieri mattina otto con­danne a pene comprese tra 5 anni di carcere e 7 anni e sei mesi di reclusione. I reati contestati sono lesioni col­pose e omicidio colposo.

 
L’articolo di Giovanni Falconieri su CronacaQui in edicola il 19 aprile

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo