Cronaca

Operaio morto alla Saras, 8 ore di sciopero a Sarroch

I sindacati di categoria hanno proclamato 8 ore di sciopero nella raffineria sarda della Saras a Sarroch dove ieri un opreaio ha perso la vita e altri due sono rimasti feriti in un incidente sul lavoro. All’interno dello stabilimento, intanto, proseguono i sopralluoghi finalizzati ad accertare le cause della tragedia. La Procura di Cagliari, intanto, ha aperto un fascicolo contro ignoti sull’accaduto, con l’ipotesi di reato di omicidio colposo.

Quello di lunedì è “un altro nuovo morto sul lavoro alla Saras a distanza di appena due anni dall’incidente che portò alla morte di tre operai”, ha sottolineato il segretario confederale nazionale della Cgil, Vincenzo Scudiere, per il quale “la dinamica sembra ripetersi perché, a quanto pare, il lavoratore, morto poi nella notte, effettuava un’operazione di pulitura in un sito che pare non fosse stato bonificato”.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo