img_big
News

Nuovo Jeep Grand Cherokee: nessun compromesso (foto e video)

Giunto alla quarta generazione, il top di gamma Jeep è stato completamente rinnovato nel design degli esterni, degli interni e nei contenuti tecnici fissando un nuovo equilibrio tra performance stradali e fuoristradistiche. La nuova generazione del Grand Cherokee migliore di sempre offre sospensioni pneumatiche Quadra-LiftTM e controllo della trazione Selec-TerrainTM a cinque modalità per eccellere nella guida su strada e fuoristrada.

Il nuovo flagship del marchio Jeep è ora equipaggiato con il nuovo motore turbodiesel 3,0 litri V6 ad iniezione diretta elettronica Common Rail dotato di iniettori a 1.800 bar e nuova Tecnologia Multijet II sviluppata da Fiat Powertrain.  241 CV di potenza e 550 Nm di coppia spingono il nuovo propulsore 3.0 litri CRD disponibile anche nella versione da 190 CV di potenza e 440 Nm di coppia.

Il nuovo turbodiesel 3.0 litri CRD completa la gamma motori già composta dai due propulsori benzina 3,6 litri Pentastar V6 e leggendario 5,7 litri V8 con MDS.  Le eccezionali capacità off-road di Jeep Grand Cherokee sono garantite dai due sofisticati sistemi di trazione integrale Jeep Quadra-Trac II® e Quadra-Drive® II con differenziale elettronico posteriore a slittamento limitato (ELSD) assistiti dai dispositivi Hill Descent Control ed Hill Start Assist. Da giugno Grand Cherokee sarà disponibile con una gamma completa che prevede i tre allestimenti Laredo, Limited ed Overland.

Dal 1992, anno in cui Jeep introdusse con la prima generazione il concetto di Premium Large SUV, Jeep Grand Cherokee ha rappresentato la massima espressione del marchio americano e lo standard di riferimento in termini di potenza, comfort e sicurezza.

Dopo quattro milioni di unità vendute nel mondo, la quarta generazione di Jeep Grand Cherokee definisce un nuovo standard cancellando qualsiasi compromesso tra capacità stradali e fuoristradistiche. Il nuovo ‘flagship’ del marchio americano sviluppa ulteriormente le sue capacità off-road ed offre prestazioni su strada sconosciute alle versioni precedenti. Il nuovo modello presenta il comfort e la sicurezza di un’auto di classe superiore a trazione integrale e la capacità di andare ovunque, un expertise che il marchio Jeep ha continuamente perfezionato in 70 anni di investimenti e passione per l’outdoor.

L’introduzione del nuovo motore turbodiesel da 3,0 litri completa la gamma motorizzazioni aggiungendosi ai benzina V6 Pentastar da 3,6 litri e V8 da 5,7 litri per garantire maggiore efficienza nei consumi e rispondere alle esigenze del mercato europeo.

Le nuove sospensioni pneumatiche Quadra-Lift rappresentano una novità assoluta per il marchio Jeep e perfezionano ulteriormente le leggendarie capacità off-road di Jeep Grand Cherokee. Il nuovo dispositivo di gestione della trazione Selec-Terrain consente di selezionare tra cinque diverse modalità di guida, quella più adatta al proprio stile e alle condizioni di aderenza. Il nuovo telaio dalla rigidità torsionale superiore del 146% rispetto alla versione precedente e le nuove sospensioni indipendenti anteriori e posteriori garantiscono un handling stradale caratterizzato da elevata maneggevolezza e comfort su strada.

Con l’attesa motorizzazione turbodiesel da 3,0 litri, il nuovo Jeep Grand Cherokee completa la gamma allestimenti aggiungendo al top di gamma Overland, le versioni Laredo e Limited.  Laredo e Limited saranno equipaggiate esclusivamente con il nuovo 3.0 litri turbodiesel. La versione Overland sarà disponibile sulle tre motorizzazioni in gamma.

Il turbodiesel da 3,0 litri equipaggiato su Jeep Grand Cherokee prevederà inoltre la versione da 140 kW (190 CV) a 4.000 giri/min e 440 Nm di coppia a 1.600-2.800 giri/min. Il turbodiesel da 190 CV sarà equipaggiato esclusivamente con l’allestimento Laredo e rappresenterà la versione di accesso alla gamma Jeep Grand Cherokee.

Il nuovo Jeep Grand Cherokee turbodiesel sarà disponibile presso gli showroom Jeep dal prossimo giugno e affiancherà i due motori benzina introdotti in Italia lo scorso dicembre.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo