img_big
Spettacolo

Natasha Stefanenko: «Volete diventare modelle? Seguitemi»

In palio ci sono un contratto in esclusiva per un anno con l’agenzia ” Fashion Model” e un redazionale moda per ” Lancome” che verrà pubbli­cato su una celebre rivista per un investimento complessivo di 150mila euro. Da stasera ecco di nuovo ” Italia’s Next Top Model”, sempre condotto da Natasha Stefanenko e in onda su Sky Uno ( canale 109, alle 21.10). Protagoni­ste di questa quarta edizione, quattor­dici bellissime aspiranti modelle che si sfideranno a colpi di passerelle e servi­zi fotografici, sotto l’occhio vigile della giuria formata dalla stessa Stefanenko e dall’esperto di moda Michael Gianni­ni, dalla giornalista di moda Giusy Ferrè, dalla modella A n­tonia Dell’Atte e dal foto­grafo di moda Alberto Badalamenti. « Per la pri­ma volta è stato il pubbli­co da casa a selezionare le concorrenti. Tredici sono state scelte dai tele­spettatori durante la di­retta televisiva di gen­naio ( Rossella G., Ilaria, Bruna, Lorenza, Veroni­ca, Benedetta, Giulia, Gi­nevra, Francesca, Beatrice, Adriana, Alice T., Rossella B.), « mentre la 24en­ne Valeria Colosio è stata individuata dagli internauti tra le ragazze che partecipavano al casting online » , sotto­linea la bionda conduttrice russa, con alle spalle una laurea in ingegneria metallurgica e la vittoria del concorso ” The Look of the Year” nel 1992.
Dobbiamo attenderci altre novità?
« Sì, insegneremo alle concorrenti ad affinare il loro spirito di adattamento. Saranno quindi costrette a vivere in una tipica casa da modella: poco conforte­vole, affollata e dotata di un solo bagno per tutte. È la tipica situazione che si vive quando si muovono i primi passi in questo mondo » .
C’è qualcosa che accomuna le 14 concorrenti?
« Sì: oltre alla bellezza, hanno tutte una forte presenza scenica e una grande energia » .
Vuole anticiparci la storia di alcune delle ragazze?
« Tra tutte, colpisce quella della corag­giosa Adriana che ha cambiato il pro­prio sesso, senza paura e seguendo solo il cuore. È poi molto determinata è Bruna, di origine somala, ma residente in Italia da quando aveva 11 anni, che ambisce a diventare la nuova Naomi » .
Lei avrebbe partecipato a ” Italia’s Next Top Model” se fosse esistito quando muoveva i primi passi come modella?
« Sì, avrei partecipato per imparare in fretta i segreti di questo mestie­re ed evitare di compiere errori che mi hanno fatto perdere il cliente. È im­portante essere sempre perfette in questo mon­do, altrimenti non solo non ti chiamano più, ma si alimenta una cattiva fama. Personalmente, mi ero costruita la reputa­zione di seria ed esperta professionista e alla fine della mia carriera mi preferi­vano alle più giovani perché erano certi del risultato che avrei portato a casa. Ma all’inizio ho fatto molti errori perché non avevo frequentato alcuna scuola » .
Per esempio?
« Arrivai alla prima sfilata del tutto impreparata. Ero terrorizzata. Copiai i gesti della ragazza prima di me, ma non bastò. E non mi richiamarono più » .
Guardando avanti, la rivedremo in tv come attrice di fiction?
« È probabile. Terminato questo pro­gramma credo ci saranno delle novità in merito » .

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo