img_big
Spettacolo

Max Biaggi: “La lite? Scusatemi, sono stato un pollo”

Ci avrà pensato la compa­gna Eleonora Pedron a placare le ire di Max Biaggi, protagonista di una ris­sa sfiorata a bordo pista con il suo rivale Marco Melandri. Una sfuriata a suon di “mani in fac­cia” al ravennate della Yamaha, che aveva accusato l’iridato dell’Aprilia di aver rallentato di proposito (con una decelera­zione sospetta proprio in traiet­toria) il suo giro lanciato duran­te la Superpole. Certo, i due non si amano dai tempi della Mo­toGP e dopo la schermaglia so­no (quasi) venuti alle mani nel­la corsia dei box.
Ma al termine del weekend di corse a Donington (tra nervosi­smo, pressione e ansia per una gara “no”) e dopo qualche ora trascorsa in famiglia al fianco dell’ex Miss Italia e dei figli Ines e Leon, Biaggi ha sbollito la rabbia e ha chiesto scusa: «Mi dispiace perché non avrei do­vuto fare quel gesto, l’ho fatto senza pensare. Ho fatto un erro­re. Tutti possono sbagliare, so­no fatto di carne e ossa e l’im­portante è riconoscere l’errore. Io sono molto astuto in alcune cose, ma davvero un pollo in altre».
Testa calda in pista e padre amorevole a casa, Max ha confi­dato che la sua vera vittoria è tornare la sera dalla sua fami­glia: «I miei bambini – dice Max a “Gente” – mi hanno illumina­to interiormente, li guardo e penso: sono loro la mia vera vittoria » . La bellissima sho­wgirl che da anni è al suo fianco è riuscita a dargli stabilità: «Ar­rivato a quarant’anni – confessa il motociclista – pensavo di co­noscere abbastanza della vita e molto di me. Sbagliavo. Mi ba­sta la mano di mia figlia quando cerca la mia per camminare o il sorriso del piccolo che mi acco­glie al ritorno da una trasferta per capire che esiste un mondo fatto di emozioni che sorprende ogni giorno. E io non lo cono­scevo » . Così, durante la tra­smissione Virgin Radio Racing, il “Pirata” si è scusato prima con Marco, poi con i suoi tifosi e con quanti sono rimasti delusi da alcuni suoi comportamenti.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo