Cronaca

Tragedia a Napoli: bimbo di 3 anni scivola in piscina e muore annegato

E’ morto annegato nella piscina di casa. La vittima è un bimbo di 3 anni nato a Napoli ma figlio di genitori africani del Burkina Faso. La tragedia si è consumata a Varcaturo, nella villetta di famiglia in via San Nullo. Inutili i soccorsi: il piccolo è morto poco dopo essere stato portato all’ospedale La Schiana di Pozzuoli. Il bambino – rifersice l’Adnkronos – era nato a novembre del 2008: quindi aveva poco più di 2 anni e quattro mesi. Il bambino è entrato nell’area dove si trovava la piscina condominiale, solitamente chiusa da un cancello, ma stamattina, stando ad una prima ricostruzione della polizia, era stata lasciata aperta. Il piccolo è scivolato in acqua per motivi ancora tutti da chiarire, e, nonostante i tentativi di strapparlo alla morte, poco dopo l’arrivo all’ospedale è deceduto. I genitori sono immigrati muniti di permesso di soggiorno. Il padre lavora presso un distributore di benzina. Era l’ultimo di sei figli.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo