img_big
Cronaca

Ancona, giovani dispersi in mare da giovedì: trovati i due cadaveri

Sono stati trovati in mare al largo di Senigallia (Ancona), i cadaveri di due giovani. Secondo quanto si apprende sono quelli dei due giovani dispersi in mare da giovedì pomeriggio, Marco Manoni, 23 anni, e Veronica Velardinelli, 24. Una motovedetta della Guardia Costiera ha trasportato i cadaveri nel porto di Ancona.
Usciti in mare giovedì pomeriggio a bordo di una piccola imbarcazione, hanno fatto perdere poco dopo le loro tracce. L’allarme per i due giovani è scattato soltanto venerdì mattina quando i genitori non hanno visto rientrare a casa i figli.

Sono subito scattate le ricerche, coordinate dalla Capitaneria di porto di Ancona, con l’impiego di motovedette e un elicottero della Guardia costiera. E’ stato ritrovato vuoto il carrellino del loro natante, lasciato davanti al rimessaggio. Successivamente, è stata recuperata anche l’imbarcazione utilizzata dai due ragazzi per l’uscita in mare.

Nello scafo in vetroresina di tre metri non ci sono falle né segni evidenti dell’impatto con un ostacolo. Il natante è stato trainato nel porto di Ancona, dove la Capitaneria di porto sta conducendo i primi accertamenti sull’affondamento, mentre un’inchiesta verrà aperta anche dalla procura.

I due giovani riconosciuti dai familiari, erano due marinai abbastanza esperti. Entrambi erano in possesso del brevetto di sub, e con gli amici si scambiavano su Facebook notizie ed esperienze legate alla loro passione per il mare.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo