img
News

Chivasso, perde il controllo della moto. Schianto fatale sul guard rail

 Ha perso il controllo della sua moto e ha trovato una morte or­renda, restando decapita­to dal guard rail. È accadu­to intorno alle 18 di ieri poco dopo la cascina del Cerello, all’altezza del chi­lometro 2 lungo la provin­ciale 87 che collega il rac­cordo autostradale chivas­sese con il resto del Cana­vese.
Al momento di andare in stampa ancora non si co­nosceva l’identità del mo­tociclista. L’uomo con sé non aveva carta di identi­tà, né patente e tanto meno una carta di credito. Dal controllo al terminale del­la targa la motocicletta, una Honda CBR 600, risul­ta intestata ad un torinese di 54 anni. Uomo che per tutta la serata di ieri i carabinieri agli ordini del luogotenente Franco Di Pietra hanno cercato di rintracciare senza succes­so: non è stato trovato nè a casa e tanto meno da pa­renti. Le possibilità che il deceduto e il proprietario della moto siano la stessa persona sono alte, ma non si può escludere che la potente due ruote possa essere stata prestata ad un amico. È il mistero che nelle prossime ore do­vranno accertare i militari in forza alla compagnia di Chivasso.

 
L’articolo di Andrea Bucci su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo