img_big
News

Caso Aiazzone, una speranza per i clienti: «Pronti a bloccare le rate»

Mentre i protagonisti dell’intricata vicenda “Aiazzone”, Gian Mauro Borsano e Renato Semeraro, continuano a tacere, Fiditalia, la finanziaria alla quale i due “mobilieri” aveva ceduto i crediti, apre uno spiraglio e appare pronta a bloccare le rate. Una speranza per i quasi 16mila clienti del mobilificio che hanno lamentato un presunto raggiro nei loro confronti: «Abbiamo comprato i mobili, abbiamo acceso finanziamenti per l’acquisto, ma della merce ordinata neppure l’ombra. Solo le rate da pagare alla finanziaria per evitare di finire nelle liste dei “cattivi pagatori”».

L’articolo di Marco Bardesono su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

News
Vinci TorinoCronaca 2023
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo