img_big
Cronaca

Giappone, trema anche la Borsa: -6,18%

Come era facile prevedere, il terremoto e lo tsunami che hanno devastato il Giappone, hanno prodotto effetti anche sulla Borsa di Tokyo che, nella prima seduta dopo la tragedia, ha chiuso con l’indice Nikkei a -6,18% a .620,49 punti, sotto quota 10 mila. Giù del 7,49% l’altro indice il Topix a 846,96 punti. Crollano i titoli automobilistici, elettronici e delle raffinerie, ossia quelli delle aziende costrette a chiudere i battenti dopo il sisma che ha sconvolto il Giappone. Chiusura positiva invece per le Borse cinesi. A Shanghai il Composite archivia la seduta a 2.937,63 (+0,13%), mentre a Shenzhen l’indice Component guadagna lo 0,86% a 12.958,29.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo