img
Cronaca

Giappone: emergenza nucleare, a fuoco la centrale nucleare di Onagawa

Secondo quanto riferisce l’agenzia Kyodo, è stato segnalato un principio di incendio all’interno della stanza nella quale si trova una turbina nella centrale nucleare di Onagawa, vicino a Miyagi, città maggiormente colpita dal violento terremoto in Giappone. Dopo questo episodio, 4 centrali nucleari site sulla costa orientale di Honshu sono state chiuse, così riferisce l’Agenzia atomica dell’Onu che, inoltre, sembra che abbia preso contatti con il ministro giapponese dell’Economia. Secondo quanto invece riferisce l’Europa Press, il Giappone ha infine dichiarato una situazione di emergenza sull’energia nucleare. La motivazione è con tutta probabilità la possibilità, in seguito al sisma, di fughe radioattive da centrali nucleari o di avarie nel sistema di raffreddamento. Nel frattempo sembra che l’Aiea (International Atomic Energy Agency ) stia indagando sugli accadimenti e sull’eventualità che le installazioni nucleari possano essere a rischio per le conseguenze dello tsunami generato dal terremoto. Anche a Fukushima, sede di un’altra centrale nucleare è emergenza: le autorità hanno fatto evacuare circa 2mila residenti nei dintorni della centrale.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo